Come ottenere un codice a barre?

Se hai appena sviluppato un nuovo prodotto, ben fatto! La creazione e la produzione di un nuovo articolo è un processo difficile (e spesso costoso). Dopo aver progettato il prodotto, il passo successivo è quello di ottenere un codice a barre. Quasi tutti i rivenditori attualmente richiedono il codice a barre su tutti i prodotti nei loro negozi perché avere un sistema di codici a barre rende il lavoro del rivenditore molto più facile! Se sei in procinto di lanciare il nuovo prodotto sul mercato, è davvero una buona idea applicarci sopra un codice. La maggior parte dei rivenditori richiedono i codici a barre (e quei pochi che non lo fanno in questo momento, probabilmente lo faranno tra un anno o due!)

I codici a barre sono estremamente vantaggiosi per i rivenditori, e per questo motivo utilizzare la maggior parte dei rivenditori di oggi un sistema di codici a barre. I codici a barre sono utilizzati dai rivenditori per due diversi motivi: Il primo motivo è che i codici a barre rendono il processo di vendita / checkout davvero semplice e veloce. Tutto quello che il rivenditore deve fare è la scansione di un codice a barre, e le informazioni sul prodotto appariranno sullo schermo della cassa. La seconda ragione per la quale i rivenditori richiedono i codici a barre è perché li usano per tenere traccia delle scorte. I codici a barre rendono davvero semplice ai rivenditori sapere esattamente la quantità rimanente di ogni elemento nel loro negozio. Ad esempio, se i piccoli giocattoli dinosauro verdi stanno vendendo più velocemente di quanto quelli grandi e rossi, il rivenditore può capirlo semplicemente con la scansione dei codici a barre. Il rivenditore può quindi riordinare l’articolo che sta vendendo più velocemente. È per questo che i rivenditori amano i codici a barre, e in genere accettano solamente prodotti forniti con i barcode. Senza un sistema di codici a barre, i rivenditori avrebbero bisogno di trascorrere le loro serate contando manualmente ogni singolo prodotto per sapere cosa riordinare (ed il rivenditore vuole farlo?)

Se hai bisogno di codici a barre per i tuoi prodotti dedicati alla vendita al dettaglio, il miglior tipo di codice a barre è l’EAN-13 (a meno che non si viva negli Stati Uniti). I codici a barre EAN-13 possono essere utilizzati su qualsiasi prodotto al dettaglio (tranne libri e giornali, in quanto richiedono un tipo specifico di numero unico – noto come ISSN o ISBN). I codici EAN-13 hanno 13 cifre (formate da un numero UPC).

Se non disponi di un codice a barre per il nuovo prodotto, non ti preoccupare! Ottenere un codice a barre per il tuo prodotto è in realtà molto facile e semplice. Il posto migliore per ottenere un codice a barre è Barcodes Limited (noto anche come Barcodes Limited). Barcodes Limited è in grado di fornire con un unico GS1 di origine numeri EAN-13. I codici a barre EAN-13 che fornisce possono essere utilizzati in tutto il mondo.

Per ottenere un codice a barre per il prodotto, tutto ciò che devi fare è di andare su Barcodes Limited ed ordinare dalla pagina Shop. È possibile pagare con carta di credito, PayPal, bonifico bancario, o Western Union. Non appena ricevuto l’ordine, gli specialisti di Barcodes Limited generano i tuoi codici a barre. Riceverai i numeri di codici a barre e immagini digitali via e-mail. È quindi possibile inserire i codici a barre sui tuoi prodotti e darli ai rivenditori. Non appena i rivenditori ricevono i tuoi codici a barre tutte le informazioni sul prodotto entreranno a sistema. Non c’è bisogno di registrare i codici a barre ovunque – si può iniziare a utilizzarli immediatamente!

Per ottenere un codice a barre di vendita al dettaglio per un costo una tantum, per favore vedi qui per quelli relativi al tuo Paese.

In alternativa, i codici a barre di vendita al dettaglio possono essere acquistati attraverso un qualsiasi membro della International Barcodes Network qui